martedì 24 maggio 2011

Esprit equo latte solare

La scorsa settimana cercavo da Natura Si il latte solare della Lavera.
Il commesso mi disse che ancora non erano arrivati e mi indicò un'altra marca di latte la Esprit Equo.
E' ovviamente una marca ecobio, inoltre è equosolidale, non ha parabeni ne filtri chimici e non è testato sugli animali.
L'ho provato sabato scorso al mare  protezione 30, l'odore non è proprio dei più buoni ma che pretendiamo se pensiamo che non ha profumi ma solo ingredienti naturali?
Va applicato frequentemente, soprattutto se sudiamo o se ci facciamo il bagno, è  abbastanza cremoso e si spalma facilmente, anche se a volte lascia qualche alone bianco, io l'ho trovato comunque un buon prodotto, non mi sono scottata, l'ho pagato 18 euro ed ha durata di 8 mesi.
Vi riporto qui di seguito la descrizione che ho trovato sul flacone e gli ingredienti controllati sul biodizionario:






Esprit Equo
Latte solare spf 30 - Alta protezione

Il latte solare ad alta protezione Eco Bio Soleil (SPF 30) è stato formulato specificatamente per le carnagioni chiare e per le pelli delicate o facilmente arrossabili (come quelle dei bimbi), che hanno necessità di maggiori attenzioni. Contiene unicamente un filtro fisico ad elevata concentrazione (biossido di titanio), che garantisce una protezione ad ampio spettro (UVA e UVB); la sua texture è facilmente spalmabile e non untuosa. La formula contiene ingredienti biologici ed equosolidali dalle proprietà lenitive (acqua di rosa damascena), nutrienti (olio di noce dell'Amazzonia) e protettive (burro di karitè). Intensamente elasticizzante, l'olio di Baobab conferisce alla pelle compattezza e idratazione. Inoltre, il latte Eco Bio Soleil è ricco di vitamina E naturale, un ingrediente ad azione antiossidante che aiuta la pelle a rimanere tonica e luminosa, contrastando l'effetto dannoso dei radicali liberi.

Ingredienti attivi e loro proprietà:
- l'acqua di rosa damascena, presente al 48,5%, forma un'importante base lenitiva e rinfrescante;
- l'olio di baobab elasticizza e tonifica la pelle arida;
- l'olio cocco e l'olio di noci dell'Amazzonia sono ideali nel trattamento delle pelli secche e disidratate;
- il burro di karitè è protettivo ed emolliente;
- il miele e il pantenolo danno idratazione alla pelle;
- la vitamina E naturale (tocoferolo) ha funzione antiossidante e contrasta l'effetto dannoso dei radicali liberi.

Non contiene filtri chimici. L'efficacia filtrante del prodotto e il rapporto UVA/UVB sono stati verificati mediante test in vitro e in vivo su volontari; il latte solare Eco Bio Soleil è conforme a tutte le raccomandazioni europee, compreso il test UVA balance, che assicura il rapporto 1/3 delle capacità filtranti di radiazioni UVA/UVB. Il prodotto non contiene filtri nanoparticellari. I test sono stati effettuati all'Università di Ferrara, in collaborazione con Ambrosialab.

Ingredienti del commercio equo e solidale: acqua di rosa damascena (Marocco), olio di noci dell'Amazzonia (Perù), burro di karitè (Burkina Faso), olio d'oliva (Palestina), miele (Nicaragua): più del 50% in peso
Modo d'uso: applicate il prodotto prima dell'esposizione al sole, in maniera uniforme, su viso e corpo; rinnovate frequentemente l'applicazione, in particolare dopo traspirazione intensa, bagni e docce.

Importante: non esporsi nelle ore più calde; scegliere un indice di protezione adeguato al proprio fototipo; evitare l'esposizione diretta al sole di bambini piccoli; agitare bene prima dell'uso.

INCI: 

 ROSA DAMASCENA FLOWER WATER 
 CAPRYLIC/CAPRIC TRIGLYCERIDE (emolliente / solvente) 
 ZINC OXIDE (Additivo) 
 TITANIUM DIOXIDE (opacizzante) 
 COCOGLYCERIDES (emolliente / emulsionante) 
 SESAMUM INDICUM OIL 
 GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente) 
 ARACHIDYL ALCOHOL (emolliente) 
 AQUA (solvente) 
 OLEA EUROPAEA OIL (emolliente / solvente / vegetale) 
 BEHENYL ALCOHOL (emolliente) 
 ALUMINA (abrasivo / opacizzante / viscosizzante) 
 POLYHYDROXYSTEARIC ACID (Emulsionante) 
 STEARIC ACID (emulsionante / stabilizzante emulsioni) 
 MAGNESIUM ALUMINUM SILICATE (assorbente / opacizzante / viscosizzante) 
 ADANSONIA DIGITATA SEED OIL 
 BERTHOLLETIA EXCELSA NUT OIL 
 ETHYLEXYLGLYCERIN 
 PANTHENOL (antistatico) 
 TOCOPHERYL ACETATE (antiossidante) 
 ARACHIDYL GLUCOSIDE 
 BUTYROSPERMUM PARKII BUTTER 
 MEL (emolliente / umettante / additivo biologico) 
 LONICERA CAPRIFOLIUM EXTRACT 
 CITRIC ACID 
 SODIUM PHYTATE 
 XANTHAN GUM (legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante) 
 LONICERA JAPONICA FLOWER EXTRACT 
 PARFUM 
 GERANIOL (additivo) 
 GERANIOL (Allergene del profumo) 
 CITRONELLOL (additivo) 
 CITRONELLOL (Allergene del profumo) 
 ASCORBYL PALMITATE (antiossidante) 
 TOCOPHEROL (antiossidante)

Vi lascio anche il link del loro sito internet:

http://www.espritequo.com/espritequo/index.php?option=com_content&task=view&id=28&Itemid=38

Spero vi sia stato utile e se lo avete provato fatemi sapere :) alla prossima...

lunedì 16 maggio 2011

Il bon ton del vestirsi







Se parliamo di moda ci vengono subito in mente i grandi brand, le passerelle, le ultime tendenze, gli stilisti.
Certo la moda è tutto questo,ma non dimentichiamoci che la moda la dettiamo noi ed è il linguaggio con il quale vogliamo comunicare agli altri chi siamo e come ci sentiamo.
Una persona veramente alla moda non copia necessariamente le nuove collezioni o le fotomodelle sui giornali, una persona veramente alla moda il suo stile se lo crea.
Stile personalissimo che prende si spunto qui e là ma mai copiando completamente.
Lo stile sarà adeguato alla sua figura, esalterà i punti forti, camufferà i deboli,tenendo presente i limiti dell’età, mettendo creatività e buon gusto.
Buon gusto…questa  parola pare che ormai abbia perso significato.
Per buon gusto intendo(a mio parere) vestirsi con uno stile proprio senza sfociare nel ridicolo,di seguito qualche esempio:
Evitare di far vedere perizomi uscir fuori strizzati dai pantaloni(che implorano pietà) quando ci si china,invece di risultare sexy si apparirà volgari.
 L’ombelico deve rimanere sotto la maglietta a meno che non si è al mare.
Se si indossa una tshirt/ camicetta semi trasparente o di pizzo, il reggiseno dovrebbe essere color carne,non nero se la maglia in questione è nera e non bianco se è bianca.
Le scarpe diverse dalla borsa vanno benissimo, purchè stiano bene come colori nell’insieme,basta con questa leggenda metropolitana  che devono essere per forza intonate tra loro.
No alle decollette con zeppa  ed  alla scarpa ortopedica, fanno troppo nonna Abelarda.
Le marche esageratamente evidenti  sono out, va bene che uno spende cifre astronomiche per accalappiarsi l’ultimo capo firmato e vuole che un minimo la marca si veda, ma le esagerazioni non sono mai belle, parlo di cinture con fibbie enormi raffiguranti marche o boxer con fascia elastica belli in vista(che trovo volgare), per non parlare di gioielli.
Un'altra cosa che può risultare kitsch se non ben dosata è il motivo animalier, gli accessori vanno bene basta mescolarli ad altri pezzi per non risultare pesante, più che altro per non assomigliare al leopardo scappato dallo zoo :-) .
Gli uomini con i calzini bianchi non si possono guardare, a meno che non stiano andando a fare una partita a tennis,se poi ci sommiamo il fatto che siano corti, meglio rimanere single!
No ai leggings in nappa a meno che non si vada in qualche locale fetish.
Al bando pantaloni stretch e minigonne se non si è filiformi,cosi come tshirt aderenti se non si ha una pancia piatta. 
Le calze a rete a maglia larga…lasciamole ai pescatori!
Una della prime regole, raccolte nel libro di Luca Damiani, “Del saper vivere. Savoir faire e successo nella società del 2000”, è quella che dice che mai bisogna volersi distinguere oltremodo, troppo appariscente, ma sapersi adeguare al contesto in cui ci si trova è essenziale. Rispettare le “tradizioni dell’abbigliamento” in alcune circostanze è altresì importante: nessuno si sognerebbe mai di recarsi al funerale di una persona  con colori chiari.
Questo è l’abc,almeno per me, per tutto ci vuole personalità ed estro, ma con un minimo di criterio.
Per quanto riguarda ciò che concerne i colori ne parlerò più avanti in un altro post…
Stay tuned J

Lettori fissi